Il treno delle nuvole in Argentina

Chi sono io
Carlos Laforet Coll
@carloslaforetcoll
Autore e riferimenti

Tren a las Nubes: prendere un treno mitico in Argentina

Situato a 4000 metri sul livello del mare sulle Ande, il Tren a las Nubes o "Treno delle Nuvole" è una delle ferrovie più alte del mondo. Inizia il suo viaggio dalla città di Salta, Argentina, a 1187 metri di altitudine, attraversa la Valle de Lerma, entra nella Quebrada del Toro e termina il suo viaggio al viadotto di Polvorilla (a 4220 metri). Durante le 16 ore di viaggio, il treno percorre 217 km e supera un impressionante dislivello di 3.000 metri. Attraversa 29 ponti, 12 viadotti, 21 gallerie, prende due anelli elicoidali (tecnologia ferroviaria per la salita di pendii ripidi) e due curve (o zigzag). Il Treno delle Nuvole prende il nome dalle numerose nuvole che spesso si vedono sotto i ponti e sui pendii delle montagne.


Leggi anche: I 10 viaggi in treno più belli del mondo

Il percorso fu stabilito negli anni Venti dall'ingegnere americano Ricardo Fontaine Maury, responsabile del progetto. Ha progettato un sistema unico supportato da varie strutture (ponti, tunnel, ecc...). Gli zigzag (o lacci) permettono al treno di scalare la montagna salendo e scendendo parallelamente al pendio. Maury non ha utilizzato una funicolare o una ferrovia a cremagliera, che normalmente vengono utilizzate per i pendii ripidi, ma si è affidata a zigzag per guadagnare quota.

Il treno delle nuvole è stato originariamente costruito per servire le miniere di borace della regione, trasportando merci dalla costa del Cile attraverso le Ande fino all'Argentina nordoccidentale. Il treno ha iniziato a portare i turisti negli anni '70.

Il treno parte dalla città di Salta la mattina presto (esattamente alle 7:05), attraversa la Valle della Lerma, poi la Quebrada del Toro e infine il vasto territorio della Puna. Il treno fa solo due fermate, praticamente alla fine del viaggio. Il primo è a San Antonio de los Cobres, un centro storico con un piccolo mercato. E' uno dei villaggi più alti del paese, con i suoi 3760 m. Qui troverete delle pittoresche bancarelle che offrono prodotti artigianali, vestiti e souvenir da portare a casa. La seconda fermata e capolinea è lo spettacolare viadotto Polvorilla. Il viadotto curvo è lungo 224 metri e alto 70 metri e si affaccia sulla valle.


Il treno attraversa il viadotto e si ferma prima di ripartire, pronto per il viaggio di ritorno. Alla destinazione finale, i passeggeri possono scendere dal treno, sentire l'aria pulita e fredda sul viso, camminare lentamente per abituare il corpo all'altitudine e scattare foto. Il viaggio di ritorno a Salta finisce nel buio e arriva a Salta poco prima di mezzanotte (23:48 esatte).


Il treno delle nuvole è in servizio da aprile a novembre. Da dicembre a marzo c'è il Tren del Sol, che va da Salta alla stazione di Diego de Almagro, a 3.500 metri di altitudine.

Il prezzo: costa circa 120€ per fare il giro sul Tren a las Nubes. Alcuni viaggiatori dicono che il prezzo è troppo alto, ma questo viaggio in treno è mitico e se avete una giornata libera a Salta, perché non passarla a bordo del Treno delle Nuvole, per raggiungere le vette argentine?

Audio video Il treno delle nuvole in Argentina
Aggiungi un commento di Il treno delle nuvole in Argentina
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.