In quale quartiere soggiornare a Roma?

Chi sono io
Elia Tabuenca García
@eliatabuencagarcia
Sommario
  • Il più romantico: Centro Storico
  • Il più autentico: Campo de' Fiori & il Ghetto
  • Il più "shopping" : Tridente
  • Il più chic/relaxing: Via Veneto & Villa Borghese
  • L'atmosfera più "paesana": Monti & Monte Celio
  • I più avidi: Testaccio & Aventino
  • Il più festoso (vita notturna): Trastevere
  • Per facilitare le escursioni fuori Roma: Termini
  • Il più trendy: Pigneto
  • Il più "sofisticato": pratico

Dove dormire a Roma? Quartiere per quartiere, la nostra guida per aiutarvi a trovare il posto migliore per soggiornare a Roma!

Stai pensando di partire per la capitale italiana e cerchi una sistemazione a Roma? Il centro di Roma non è enorme, e ci si può facilmente spostare a piedi tra le attrazioni turistiche della città. Tuttavia, con il passare dei giorni, camminare può essere faticoso e affidarsi ai mezzi pubblici può mettere a dura prova il buon umore e la pazienza.


Vale quindi la pena di considerare quale sarebbe la zona migliore per soggiornare a Roma. Volete essere vicini alle aree di trasporto in modo da poter fare una gita di un giorno, o avete voglia di passeggiare per le stradine vicine al vostro hotel? Ovunque dormirete, avrete un ottimo soggiorno a Roma, ma la posizione del vostro alloggio può fare la differenza. Ecco una guida per aiutarvi a scegliere la zona ideale per soggiornare a Roma.

Leggere anche :
Le 13 cose da fare a Roma
I 7 migliori boutique hotel di Roma
Trasporti a Roma: come muoversi a Roma?

Il più romantico: Centro Storico

Vedi sulla mappa

Il Centro Storico è ciò che la maggior parte dei viaggiatori sogna per le proprie vacanze a Roma: un labirinto di stradine e vicoli acciottolati dove si mescolano palazzi rinascimentali, chiese barocche e piazze maestose. La zona ospita molti siti importanti come il Pantheon e Piazza Navona, e la maggior parte dei luoghi che vorrete vedere a Roma sono raggiungibili a piedi.


Il lato meno attraente del Centro Storico è che è costoso: gli hotel qui tendono ad essere strutture di lusso piuttosto che ostelli o appartamenti a prezzi modici, ma con Airbnb, ad esempio, è possibile soggiornare in un palazzo storico per qualche giorno, soprattutto fuori stagione. Non è quindi una zona preferita se si vuole risparmiare sugli alloggi a Roma.


Il più autentico: Campo de' Fiori & il Ghetto

Vedi sulla mappa

Tecnicamente parte del Centro Storico, ma meno caotico grazie all'assenza di grandi monumenti famosi, i vicoli intorno a Campo de' Fiori, fiancheggiati da caffè, costituiscono una delle zone più pittoresche della città, ricca di negozi indipendenti, enoteche e trattorie (ristoranti tipici romani).

A sud-est di Campo de' Fiori si trova l'ex ghetto ebraico, un quartiere fiorente e autentico con alcuni ottimi ristoranti. Scegliere di dormire a Roma in uno dei vicoli del Ghetto per vivere come la gente del posto per qualche giorno.




Il più " shopping " : Tridente

Vedi sulla mappa

La parte nord del centro di Roma - talvolta conosciuta come il Tridente per la forma delle tre strade che si estendono da Piazza del Popolo - è il luogo dove si concentrano negozi di design, bar e ristoranti chic.


Il cuore del quartiere è Piazza di Spagna, un tempo tappa fondamentale del "Grand Tour" (in origine un lungo viaggio in Europa fatto da giovani delle classi più alte della società europea), ancora oggi molto frequentato dai turisti: Questi ultimi vengono qui per salire la leggendaria scalinata di Trinità dei Monti, o per sedersi su di essa e guardare la gente che chiacchiera e flirta. Una zona molto centrale per dormire a Roma!


Il più chic/relaxing: Via Veneto & Villa Borghese

Vedi sulla mappa

Hai bisogno di qualcuno che si prenda cura di te? I grandi alberghi di Via Veneto hanno tutti portieri in uniforme, pavimenti in marmo e lussuosi centri termali, il cui prezzo si può immaginare. Questa strada era un tempo il cuore pulsante di Roma all'epoca della Dolce Vita (anni '50), un luogo incredibilmente alla moda. Oggi la zona è cambiata e ci sono ristoranti e bar che sono trappole per i turisti, quindi è meglio mangiare in una zona diversa.

Via Veneto si snoda fino a Villa Borghese, attorno alla quale si raggruppano altri alberghi di lusso. Non è proprio la zona migliore per soggiornare a Roma se si dispone di un budget limitato.


L'atmosfera più "paesana" : Monti & Monte Celio

Vedi sulla mappa

Un quartiere a luci rosse ai tempi dell'antica Roma, Monti è oggi un quartiere alla moda (ma non sgradevole) con bar alla moda, negozi effimeri e ottimi ristoranti annidati qua e là in un labirinto di vicoli colorati. Situato a pochi passi dal Colosseo, è ben posizionato per visitare i siti turistici.


A sud-est di Monti, Cælius (o Monte Celio), uno dei sette colli di Roma, non è così vivace ma si distingue per il suo stile e per alcuni buoni ristoranti locali.


I più avidi: Testaccio & Aventino

Vedi sulla mappa

Se il cibo è la vostra motivazione principale qui a Roma, non potreste avere più ragione di rimanere nel quartiere Testaccio. Quartiere senza pretese, quasi banale, cresciuto intorno al vecchio mattatoio e oggi rinomato per le sue autentiche trattorie, Testaccio ospita anche il mercato principale di Roma, luogo ideale per lo shopping gastronomico, oltre che molti locali della città. È quindi una zona dove uscire la sera e socializzare con i romani.

Poche strade a nord, ma in un totale cambiamento di atmosfera, il tranquillo colle dell'Aventino è uno dei luoghi più chic di Roma. Per lo più residenziale, questa zona è sede di alcuni hotel, che offrono pace e tranquillità a pochi passi dai siti dell'antica Roma. Perfetto per soggiornare a Roma in un ambiente a dir poco privilegiato!




Il più festoso (vita notturna): Trastevere

Vedi sulla mappa

Tradizionalmente un quartiere popolare, ma ormai "gentrificato" e ben noto ai turisti, Trastevere è l'ideale per scattare belle foto di vicoli acciottolati, dove gli edifici sono drappeggiati di edera e si trovano piccole piazze.

Situato lungo il Tevere, si trova a pochi passi dal Vaticano e dal Centro Storico. Un altro

vantaggio è che è uno dei posti migliori per uscire a Roma, le sue strade strette sono fiancheggiate da ottimi bar e trattorie. Se volete evitare il rumore e la folla, cercate un alloggio sul lato est del quartiere, che è molto più tranquillo.





Per facilitare le escursioni fuori Roma: Termini

Vedi sulla mappa

Non c'è davvero nessun altro motivo per rimanere nelle vicinanze della Stazione Termini: non è l'angolo più attraente della città, è troppo lontano per raggiungere a piedi i principali siti turistici e tornare qui dopo una giornata immersa nei tesori di Roma ti porterebbe rapidamente giù dalla tua nuvola.

La zona è piena di hotel economici, e anche se il vostro budget è limitato, trovare un alloggio nella zona Termini dovrebbe essere solo l'ultima risorsa. D'altra parte, se avete intenzione di rimanere a Roma solo per visitare i suoi dintorni e le altre città d'Italia, è un buon modo per prendere il treno facilmente.


Il più trendy: Pigneto

Vedi sulla mappa

È uno dei quartieri romani più trendy della città. A pochi passi dalla Stazione Termini, Pigneto sta seminando il caos nella capitale italiana. Luogo d'incontro popolare per i giovani locali, seduce con i suoi indirizzi culturali e gastronomici molto in voga al momento. Dalle opere d'arte di strada che punteggiano le sue mura ai numerosi bar che animano il quartiere, Pignero è apprezzato per l'atmosfera popolare e contemporanea che lo rende un luogo a parte.

Pur essendo piuttosto decentrato, il Pigneto è comunque una zona piacevole per soggiornare a Roma, soprattutto se si vuole scoprire l'atmosfera locale e festosa della capitale e incontrare la gioventù romana. Troverete alcuni hotel e appartamenti a prezzi ragionevoli grazie alla loro posizione e beneficerete della vicinanza della stazione ferroviaria (da non trascurare se prendete il treno durante il vostro soggiorno). Attenzione però, essendo il Pigneto una zona di tendenza, la domanda sta esplodendo velocemente: pensate quindi ad anticipare le vostre prenotazioni

se volete dormire lì.





Il più "sofisticato": pratico

Vedi sulla mappa

A meno che non si venga in pellegrinaggio, non ci sono molte ragioni per rimanere a Roma vicino al Vaticano. La parte nord del Vaticano, Borgo Pio, ha qualche buon albergo, ma è tranquilla e un po' noiosa dopo il tramonto e i suoi ristoranti non hanno il fascino di quelli del centro storico.

Prati, più a nord, è più promettente. È un quartiere benestante con molti cocktail bar e ristoranti rumorosi sui viali principali. Essendo un po' lontano dal centro, anche qui ci sono una manciata di hotel a prezzi accessibili.


Audio video In quale quartiere soggiornare a Roma?
Aggiungi un commento di In quale quartiere soggiornare a Roma?
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.