Capela dos Ossos: la cappella di Evora fatta di migliaia di ossa umane

Questo edificio religioso è stato costruito in osso: crani, femori, tibie, omeri, clavicole e altre parti del corpo sono visibili a coprire le pareti.

Ci sono luoghi sacri e sepolture in tutti i paesi, ma alcuni sono davvero fuori dal comune. Avevamo già pubblicato un articolo su cimiteri insoliti esistenti nel mondo, ma anche su luoghi di culto spettacolari, così come su strani ossari e catacombe trovate in tutto il pianeta. Si può dire che la cappella che vi presentiamo oggi riunisce le particolarità di questi tre titoli: è insolita, spettacolare e strana!


La Capela dos Ossos (Cappella delle Ossa in francese) si trova in Portogallo, nella città di Evora. Sul soffitto e sulle pareti si possono vedere molte ossa umane provenienti da centinaia di corpi riesumati nel XVI secolo. Già allora i cimiteri non avevano spazio, quindi bisognava trovare una soluzione: perché non "reinvestire" le ossa nel cemento per creare un luogo religioso? Il progetto è stato avviato. Da allora, è diventato un luogo imperdibile da visitare che spaventa tanto quanto affascina i turisti. Il posto può essere spaventoso all'inizio, ma è un'esperienza unica da vivere per pochi euro.

Per mettervi direttamente in sintonia, gli architetti di un tempo non hanno dimenticato di lasciarvi un messaggio. All'ingresso si può leggere una frase in portoghese che significa: "Le nostre ossa qui aspettano le tue". Ti fa venire voglia, vero?


Aggiungi un commento di Capela dos Ossos: la cappella di Evora fatta di migliaia di ossa umane
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.

End of content

No more pages to load