Le 15 cose da fare nel Luberon

Chi sono io
Elia Tabuenca García
@eliatabuencagarcia
Autore e riferimenti

Sommario
  • 1. Le Miniere di Bruoux
  • 2. Il Colorado Provenzale di Rustrel
  • 3. I villaggi
  • 4. La morte del negro
  • 5. L'Isle-sur-la-Sorgue
  • 6. Abbazia di Senanque
  • 7. Il Parco naturale regionale del Luberon
  • 8. Vigneti e cantine
  • 9. Musei
  • 10. I mulini
  • 11. Le Gole del Regalon
  • 12. Le case trogloditiche di Cadenet
  • 13. Bories di Gordes
  • 14. Castelli
  • 15. I 7 laghi di Beaumont de Pertuis
  • Come raggiungere il Luberon?
  • Dove alloggiare nel Luberon?

Visitare il Luberon significa scoprire meraviglie naturali, luoghi paradisiaci e paesaggi mozzafiato!

Immerso nel cuore della Provenza, il Luberon vi promette un totale cambiamento di scenario! A metà strada tra le Alpi e il Mediterraneo, la sua rigogliosa flora e fauna ne ha fatto nel 1977 un Parco Naturale Regionale. Visitare il Luberon significa scoprire paesaggi colorati dove la malva della lavanda si fonde con il rosso delle scogliere che a sua volta si fonde con le sfumature dorate dei pittoreschi villaggi della regione.


Per scoprire questo autentico dipinto provenzale, For Travel Lovers ha preparato per voi questa guida delle 15 cose da fare nel Luberon!

Leggere anche :
Visita il Parco naturale regionale del Luberon : guida completa
Airbnb Luberon : i migliori noleggi Airbnb a Luberon
Dove mangiare a Lourmarin?
Il Vaucluse in camper: consigli, aree, itinerari

1. Le Miniere di Bruoux

Segnate dallo sfruttamento dell'ocra nel XIX secolo, le miniere di Bruoux testimoniano la vita sotterranea dei minatori. Queste impressionanti scogliere sono infatti un immenso labirinto di gallerie sotterranee che mettono in evidenza il duro lavoro dell'uomo.


Questo viaggio sotterraneo vi introduce alle ricchezze geologiche, storiche e industriali in uno scenario unico. Allora, cosa aspettate a visitare il Luberon in modo atipico?

2. Il Colorado Provenzale di Rustrel

Il Colorado provenzale di Rustrel offre paesaggi magnifici e insoliti. Scolpiti dall'erosione, scogliere, picchi, gole e grotte tinteggiate di rosso, arancio e oro si mescolano a impressionanti cascate di acqua cristallina.

3. I villaggi

  • Lourmarin: il suo castello rinascimentale, la sua cornice verde e i suoi numerosi negozi ne fanno una tappa indispensabile per visitare il Luberon.
  • Cucuron : questo altro pittoresco villaggio è particolarmente conosciuto per i suoi famosi festival di arte di strada.
  • Bonnieux : circondato da bastioni, questo villaggio ha conservato tutto il suo fascino d'altri tempi.
  • Roussillon: visitare il Luberon senza visitare uno dei "più bei villaggi di Francia" è impensabile. Immerso nel Parco naturale regionale del Luberon, questo pittoresco villaggio si distingue per la sua sorprendente tavolozza di colori sgargianti.
  • Ménerbes: classificato anche come uno dei "Borghi più belli di Francia", è costruito su uno sperone roccioso e sembra emergere dal calcare del massiccio.
  • Gordes: costruita su una scogliera, Gordes è nota per la sua bellezza, ma anche per la sua storia, architettura e patrimonio.

4. La morte del negro

Visitare il Luberon scalando la Mourre Nègre promette molte sorprese. Come punto più alto del Luberon, dalla sua cima si può ammirare la vastità e la bellezza della Provenza.


Questa escursione permette di osservare le Prealpi di Digne, l'Etang de Berre, l'altopiano del Vaucluse e il Mont Ventoux.

5. L'Isle-sur-la-Sorgue

Soprannominata "la piccola Venezia della Provenza", L'Isle-sur-la-Sorgue vi invita a passeggiare. Strade vivaci, sapori e profumi provenzali, clima mediterraneo, abitanti amichevoli e accoglienti... caratterizzano questa affascinante città.

Visitare il Luberon significa soccombere al fascino pittoresco di queste frazioni, città o villaggi sparsi in tutta la regione.

6. Abbazia di Senanque

Situato a Gordes, in uno dei "più bei villaggi di Francia", l'edificio cistercense sorge sopra i campi di lavanda. Se venite a visitare il Luberon, non mancate di visitare questo magnifico tesoro del Vaucluse.

7. Il Parco naturale regionale del Luberon

Isolato tra i massicci delle Alpes-de-Haute-Provence e del Vaucluse, il Parco naturale regionale del Luberon è un'area naturale con una flora e una fauna eccezionali. Il sito è perfetto per un'escursione all'aria aperta per dimenticare i problemi della vita quotidiana.

Visitare il Luberon significa anche sapersi distaccare dal mondo per godersi il momento presente.

8. Vigneti e cantine

Approfittate del vostro soggiorno in Provenza per visitare il Luberon attraverso i numerosi vigneti della regione. Visitando le cantine e i vigneti, scoprirete il know-how unico e autentico dei viticoltori del Luberon e il processo di vinificazione.

Questa visita piacerà sia agli amanti del patrimonio francese che agli amanti del buon vino.

9. Musei

  • Il Museo della Lavanda - Luberon: vero e proprio conservatorio della Lavanda di Provenza, scoprirete nel suo cuore un know-how unico così come gli usi e i benefici di questo fiore tipico del Luberon.
  • Il Museo delle Arti e dei Mestieri del Vino: situato nel Château Turcan, questo museo presenta il lavoro della vite al servizio del vino, attraverso il laboratorio dell'enologo, la bottaia e la vetreria.
  • La Maison de la Truffe et du Vin : visitare il Luberon è soprattutto scoprire la ricchezza della gastronomia locale. Situato a Ménerbes, questo ristorante, che è allo stesso tempo museo, cantina e negozio, offre un'introduzione al prodotto di punta della regione: il tartufo. Se avete un appetito goloso, non esitate a cedere ad alcune specialità come la tartine de foie gras poêlé à la tartuffe noire (foie gras in padella con tartufo nero) o la pomme au caramel à la tartuffe noire (mela con caramello al tartufo nero).

10. I mulini

  • Le Moulin de Jérusalem : affacciato su Goult, il Moulin de Jérusalem è composto da una torre in muratura a due livelli. Si tratta di una tipica architettura provenzale.
  • Le Moulin de Salignan: visitare il Luberon senza vedere questo mulino sarebbe un peccato. Infatti, pur non avendo né ali né tetto conico, è l'emblema di una regione! Inoltre, ospita una mostra geologica permanente.
  • Moulin à huile de Rustrel : nel cuore del Colorado provenzale, la visita del Moulin à huile de Rustrel vi promette una scoperta della regione e della sua gastronomia attraverso l'olio d'oliva.

11. Le Gole del Regalon

Alle porte della città di Cheval-Blanc, questa escursione di 2h30 vi porta su un percorso di 6 km all'interno di due grandi cavità. Cosa aspettate a visitare il Luberon come non l'avete mai visto prima?


12. Le case trogloditiche di Cadenet

Volete visitare il Luberon in modo atipico e originale? Allora fate un salto nel villaggio di Cadenet! La sua insolita architettura, composta da case trogloditi, vi lascerà senza parole.

Le grotte scolpite nella pietra, le scale a chiocciola, le scogliere scavate sono le testimonianze di antiche tribù celto-liguri come i Caudellenses.

13. Bories di Gordes


Come Cadenet, anche il villaggio di Les Bories de Gordes ha un'architettura atipica. Questa frazione è composta da case in pietra a secco simili a piccole capanne soprannominate "Cabanes". Pittoreschi e affascinanti, questi rifugi sono stati abitati stagionalmente per il lavoro agricolo.

Questo villaggio di struttura neolitica vi immerge poi in un universo dove passato e immaginazione si mescolano.

14. I castelli

  • Il castello di Gordes: situato nel cuore del paese, il castello combina con grazia l'architettura medievale e rinascimentale.
  • Il castello di Lacoste: classificato come Monumento Storico, domina il paese di Lacoste ed era originariamente utilizzato per la sua difesa. Conosciuto come "Château du Marquis de Sade", apparteneva a diverse grandi famiglie, come i Varac-Farald, la signoria di Agoult, poi la signoria di Simiane.
  • Château d'Ansouis: è uno deicastelli da non perdere nel Luberon. Classificato Monumento Storico nel 1948, durante la visita si possono ammirare l'Eremo, il giardino pensile alla francese e le magnifiche zingari del XVIII secolo.
  • Il castello di Lourmarin: questo castello rinascimentale è classificato come Monumento Storico dal 1973. Durante la visita si possono ammirare le sue architetture, ma anche i mobili d'epoca, gli oggetti d'arte, gli strumenti musicali e le incisioni.

15. I 7 laghi di Beaumont de Pertuis

Riserva naturale classificata Natura 2000, i 7 laghi formano un'area unica che ospita una flora e una fauna incredibili. Tra le distese di ciottoli e paludi, si può avere la fortuna di osservare un airone rosso, una cicogna nera o un grande cormorano. La riserva è infatti un importante punto di riferimento migratorio per questi grandi uccelli.

Oltre all'osservazione della fauna e della flora, è possibile fare escursioni a piedi, nuotare e pescare nei 7 laghi di Beaumont de Pertuis.

Come raggiungere il Luberon?

Arrivare al Parco Naturale Regionale del Luberon è abbastanza semplice perché il luogo, situato nella regione PACA, è vicino a grandi città come Avignone e Aix-en Provence. Per andare al Luberon, ecco le due soluzioni da preferire:

  • Auto: rimane la soluzione migliore per arrivarci perché si è liberi di muoversi e non si hanno vincoli di tempo. Il viaggio da Parigi dura circa 7 ore. Si dovrebbe prendere l'autostrada A7 in direzione di Avignone, poi la RN 7 in direzione di Apt o Cavaillon e infine la RD 900 in direzione di Apt.
  • Treno: una volta arrivati alla stazione del TGV di Avignone o di Aix-en-Provence, potrete facilmente noleggiare un'auto per percorrere i chilometri rimanenti.

Dove alloggiare nel Luberon?

Situato nel cuore del dipartimento del Vaucluse e delle Alpi dell'Alta Provenza, il Luberon è un luogo molto turistico. Confina con quattro grandi città: Cavaillon a ovest, Manosque a est, Pertuis a sud e Apt a nord, non avrete problemi a trovare un alloggio, sia che si tratti di un hotel, un gîte o un Airbnb. Tuttavia, l'utilizzo di un comparatore di hotel vi aiuterà a individuare l'offerta giusta.

Tuttavia, se siete attratti dai piccoli villaggi in cima alla collina del Luberon, vi consigliamo di dormire a Ménerbes, Roussillon o Gordes, che vi affascineranno con la loro tipica architettura e il paesaggio circostante.

Allora, cosa aspettate a visitare il Luberon?

Audio video Le 15 cose da fare nel Luberon
Aggiungi un commento di Le 15 cose da fare nel Luberon
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.