Visitare il Big Ben a Londra: biglietti, prezzi, orari

Chi sono io
Elia Tabuenca García
@eliatabuencagarcia
Autore e riferimenti

Sommario
  • La storia del Big Ben
  • Cosa vedere e fare al Big Ben?
  • Come arrivare al Big Ben?
  • Orari e tariffe per il Big Ben
  • - Orario
  • - Tariffe
  • Buono a sapersi

Hai intenzione di visitare Londra? Non perdete l'occasione di visitare il Big Ben, l'orologio più famoso della città!

La capitale economica e politica del Regno Unito, Londra - con i suoi nove milioni di abitanti - è una delle città più visitate al mondo. Ogni anno, quasi venti milioni di turisti vengono a Londra per scoprire la sua cultura, assaporare le sue emozioni e ammirare i suoi edifici storici. Tra questi, di fronte al Tamigi - tra il ponte e l'Abbazia di Westminster - si trova il Big Ben, una delle attrazioni imperdibili di Londra. Nel 2008, in occasione del 150° anniversario della torre, un sondaggio ha indicato il Big Ben come il monumento preferito dal popolo britannico.


Famoso in tutto il mondo e simbolo della capitale britannica, il Big Ben è in realtà il nome dell'enorme campana da 13,5 tonnellate in cima alla Torre Elisabetta. Questa torre dell'orologio in stile gotico, annessa al Palazzo di Westminster, è alta novantasei metri. Una bandiera viene regolarmente issata in cima alla torre e i suoi quadranti sono illuminati per far sapere ai londinesi che è in corso una sessione del Parlamento britannico.

Siete di passaggio a Londra e volete visitare il Big Ben? Per aiutarvi, ecco una mini-guida contenente tutte le informazioni necessarie per aiutarvi a scoprirla.

Leggi anche: Top 14 delle cose da fare a Londra

La storia del Big Ben

Nel 1834 il Parlamento fu in parte distrutto da un terribile incendio e l'architetto britannico Charles Barry fu incaricato di redigere i progetti del nuovo edificio. La sua costruzione, iniziata nel 1843, non fu priva di difficoltà. Una prima campana fu lanciata nel 1856. E' talmente pesante che per portarla al cantiere si dovranno usare sedici cavalli. Purtroppo, questa campana si è rotta qualche mese dopo. Una nuova campana fu lanciata nel 1858 alla fonderia di Whitechapel. Ci vorrebbero diciotto ore per spostare questa nuova campana su una distanza di soli sessantuno metri! Per la cronaca, anche la campana attuale è divisa. Questo è ciò che gli conferisce un suono così speciale.


Completata nel 1858 accanto al nuovo Palazzo di Westminster, la Torre dell'Orologio fu messa in funzione l'anno successivo, nel maggio 1859. L'origine del suo nome rimane incerta. Per alcuni, si pensa che sia un riferimento alla persona che ha ordinato il lancio della campana, Benjamin Hall - un politico di spicco - soprannominato Ben. Per altri, il nome della torre si riferisce a un famoso campione di pugilato, Ben Cault. Vinse un sessantesimo round di lotta corpo a corpo contro il campione in carica dell'epoca, quando la costruzione della torre fu oggetto di accese discussioni.

Il 31 dicembre 1923, la radio della BBC trasmise per la prima volta il carillon del Big Ben per annunciare il nuovo anno. Questa pratica sarebbe diventata una tradizione e ancora oggi i londinesi festeggiano il nuovo anno al suono del Big Ben. La grande campana suona anche a Londra ad ogni lutto nazionale. Suonò per i funerali di Edoardo VII nel 1910, di Giorgio V nel 1936 e di Giorgio VI nel 1952. Il Big Ben è rimasto in silenzio solo in rare occasioni, come il funerale dell'ex primo ministro Margaret Thatcher nel 2013.

Conosciuta da tempo come Torre dell'Orologio o Torre di Santo Stefano durante l'epoca di Vittoria, la torre è stata ribattezzata Torre Elisabetta nel 2012 in occasione del Giubileo di Diamante della Regina Elisabetta II. Ma dal 2017 il Big Ben è rimasto in silenzio per far posto ai tanto necessari lavori di ristrutturazione, tanto più che la torre è stata affondata nel terreno. Questo silenzio non è senza creare una vivace polemica oltre la Manica.


Cosa vedere e fare al Big Ben?

Prima di tutto, dovete sapere che visitare il Big Ben è un privilegio. Infatti, per motivi di sicurezza, la Torre Elisabetta è accessibile solo ai residenti britannici.

che, inoltre, deve ottenere un lasciapassare da un membro del Parlamento o della Camera dei Lord.

Se siete uno di quei pochi fortunati, raggiungerete il campanile (la stanza dove è installata la campana) dopo aver coraggiosamente salito i 334 gradini distribuiti su undici piani. Potrete quindi godere di una magnifica vista della città di Londra, dei suoi monumenti, dei suoi grattacieli e dei suoi vivaci quartieri.

Scoprirete anche i quattro orologi, che coprono ognuna delle quattro facciate della torre. Ognuno ha un diametro di sette metri. I numeri di ogni orologio misurano sessanta centimetri, mentre le lancette grandi e piccole misurano rispettivamente 4,2 e 2,7 metri.

Non avete la possibilità di visitare il Big Ben? Nulla vi impedisce di ammirare questo magnifico monumento dall'esterno e di godervi una passeggiata notturna, per scattare magnifiche foto di questo simbolo della città di Londra. Per saperne di più su questo famoso monumento, non esitate a partecipare ad una visita guidata della città, che il Big Ben è quasi sempre in programma.

Come si arriva al Big Ben?

  • In metropolitana

Per visitare il Big Ben o semplicemente ammirarlo, la metropolitana rimane il mezzo di trasporto ideale. In particolare, vi permetterà di evitare gli enormi ingorghi che invadono Londra durante le ore di punta.


Il modo più semplice è prendere le linee Jubilee, Circle o District e scendere alla stazione di Westminster, la più vicina al Big Ben. In alternativa, potete prendere le linee Circle e Jubilee fino alla stazione di Saint James Park e camminare lungo il parco fino alla Torre dell'Orologio. Sono dieci minuti a piedi.

  • In autobus

Ci sono molti autobus per raggiungere e visitare il Big Ben.

- Le linee 211, 12 e 24 vi porteranno direttamente a Westminster.

- Linee 11 e 53: scendere alla fermata di Piazza del Parlamento e raggiungere il Big Ben a piedi in pochi minuti.

  • In taxi

Tutti i tassisti vi porteranno al Big Ben senza alcuna esitazione! Si tenga presente, tuttavia, che le tariffe sono elevate e che la tariffa media è di dieci sterline per un viaggio di tre chilometri.

  • In barca

Perché non prendete la barca fino alla Torre Elisabetta? Praticamente tutte le crociere fanno tappa al vicino Westminster Millennium Pier. Un modo originale per visitare il Big Ben.

Orari e tariffe del Big Ben

Orario

  • Da dicembre a maggio

Dal lunedì al venerdì (esclusi i giorni festivi), vengono organizzate tre visite di 1h15 ogni giorno alle 9h15, 11h15 e 14h15.

  • Da maggio a settembre

Un'ulteriore visita è organizzata il martedì, mercoledì e giovedì alle ore 16.00.

Tariffe

- Il tour è gratuito per tutti i fortunati che visitano il Big Ben.

- Anche la visione dall'esterno è gratuita.

Nota bene: per esempio, se volete vedere il Big Ben in un tour in autobus di Londra, dovreste aspettarvi di pagare in media 33 euro per un pass per adulti e 17 euro per un pass per bambini.

Audio video Visitare il Big Ben a Londra: biglietti, prezzi, orari
Aggiungi un commento di Visitare il Big Ben a Londra: biglietti, prezzi, orari
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.