Le 12 cose da fare a Teheran

Chi sono io
Carlos Laforet Coll
@carloslaforetcoll
Autore e riferimenti

Sommario
  • 1. Torre Milad
  • 2. Vai alla Torre Azadi
  • 3. La Moschea dell'Imam Zadeh Saleh
  • 4. Il Palazzo del Golestan
  • 5. Palazzo Sa'dabad
  • 6. Palazzo Niavaran
  • 7. Il Grande Bazar di Teheran
  • 8. Il Mausoleo dell'Ayatollah Khomeini
  • 9. Parco Zoo Eram
  • 10. Il Museo Nazionale dell'Iran
  • 11. Monte Tochal
  • 12. Parco Nazionale Sorkheh Hesar
  • Come arrivare a Teheran?
  • Dove alloggiare a Teheran?

Andate a Teheran, nel nord dell'Iran? Scoprite la nostra top 12 delle cose da fare nella capitale del paese!

Capitale dell'Iran situata nel nord del Paese, ai piedi dei monti Elbourz e del Mar Caspio, Teheran è la più grande città del Paese con, nel 2015, circa 9 milioni di abitanti e più di 15 milioni di persone in tutta l'area urbana. Arroccata tra i 1.100 e i 1.700 metri sul livello del mare da sud a nord, la città si estende su 686 km², ovvero l'intero territorio del comune di Arles (13). Grazie alla sua posizione tra le montagne e il deserto, l'agglomerato di Teheran ha diverse influenze climatiche, con un clima fresco e semi-umido a nord e caldo e secco a sud.


Centro storico, culturale e politico dell'Iran, Teheran ha molti monumenti da visitare. È anche una città molto orientata agli studenti, con circa 50 istituti di istruzione superiore.

Cerchi cosa fare a Teheran? Non vi annoierete a visitare Teheran. Abbiamo elencato una selezione di 12 cose da fare nella capitale iraniana.

Leggi anche: I 12 luoghi più belli da visitare in Iran


1. Torre Milad

Torre emblematica di Teheran, la Borj-e Milad Tower è la più alta del paese e la sesta torre di telecomunicazioni più alta del mondo, raggiungendo i 435 metri alla sua sommità. Aperto dal 2009, è visibile ovunque, soprattutto nei distretti settentrionali. È anche impossibile visitare Teheran senza averla scalata. Troverete un centro culturale, una sala espositiva, un ristorante panoramico, un hotel di lusso e una vista mozzafiato su tutta la città.

2. Vai alla Torre Azadi

La Torre Azadi è un altro simbolo di Teheran: inaugurata nel 1971 per celebrare i 2.500 anni di storia dell'Impero persiano, le autorità l'hanno trasformata in un emblema della rivoluzione islamica del 1979. È alto 45 metri ed è completamente rivestito di marmo bianco. Sotto la torre, visitate il museo dedicato e le sue fontane.

3. La Moschea dell'Imam Zadeh Saleh

Cosa fare a Teheran? Non lascerete l'Iran senza vedere questa famosa meringa blu dalle forme arrotondate? La moschea dell'imam Zadeh Saleh è da vedere anche se non sei musulmano. Situata accanto a Piazza Tajrish, a nord della città, questa moschea è una tappa obbligata. La decorazione, la meticolosa pittura delle facciate e l'ornamento degli interni ne affascineranno più di uno!

4. Il Palazzo del Golestan

Situato nel quartiere storico di Teheran, il Golestan Palace - che significa "palazzo del giardino fiorito" - è un bonus se non sapete cosa fare a Teheran. È l'ex palazzo reale della dinastia Qajar, una dinastia turkmena che governò il paese tra il 1786 e il 1925. Questo palazzo è patrimonio dell'umanità dell'UNESCO e mescola stili architettonici persiani e occidentali. Situato vicino al parco cittadino, il Palazzo è circondato da sontuosi giardini dove sarà piacevole passeggiare.


5. Palazzo Sa'dabad

Costruito dalle dinastie Qadjare e Pahlavi all'inizio del XX secolo, il Palazzo Sa'dabad si trova a nord della città, tra i piedi dei monti Elbourz e la valle del distretto di Darband. Il palazzo ospita musei - il Museo dell'Acqua, il Museo delle Belle Arti, il Museo Hossein Behzâd - che permettono ai visitatori di scoprire una parte importante della ricca e potente storia culturale dell'Iran.

6. Palazzo Niavaran

Non sapete cosa fare a Teheran? Visitate il Niavaran Palace, un complesso di palazzi nel quartiere nord di Shemiran, costruito su iniziativa dell'ultimo scià dell'Iran, Mohammad Reza Pahlavi. Il palazzo fu completato nel 1968 e servì come residenza per la famiglia reale prima della rivoluzione iraniana dell'Ayatollah Khomeini (1979).

7. Il Grande Bazar di Teheran

Come si può visitare Teheran senza sentire l'atmosfera popolare dei locali del Grand Bazaar? Prenderebbe in considerazione l'idea di andare a Marsiglia senza vedere le Calanques? Il Grand Bazaar sono gallerie commerciali con alti soffitti a volta, adornate da molteplici colori dove tutto viene scambiato in un'atmosfera amichevole, in fondo ai vicoli rumorosi e affollati. Potrete trovare assolutamente tutto: spezie, tappeti persiani fatti a mano, oggetti decorativi, utensili vari, sciarpe di seta, tessuti colorati, torte e dolci, telefoni... Per immergersi nella cultura iraniana e visitare Teheran in modo autentico, questo è il posto dove andare.

8. Il Mausoleo dell'Ayatollah Khomeini

Cosa fare a Teheran? Il mausoleo dell'Ayatollah Khomeini è una visita obbligata. Si tratta di un complesso funerario situato a sud della città. È dedicato all'Ayatollah Rouhollah Khomeini (1902-1989), figura iconica della rivoluzione iraniana del 1979. Il mausoleo ospita i resti dell'ayatollah e di sua moglie. In costruzione dal 1989, il complesso sarà un centro di 20 km² circondato da quattro minareti, sotto una gigantesca cupola che ospiterà sale di preghiera, un'università di studi islamici, un centro memoriale e negozi di souvenir.


9. Parco Zoo Eram

Conosciuto anche come il Giardino Zoologico di Teheran, il Parco Zoo di Eram si trova nella parte ovest della città. Ospita più di 290 specie di animali, 121 dei quali sono nativi dell'Iran, su una superficie di 5 ettari dal 1992. È un luogo che sedurrà grandi e piccini, dove osservare tigri, leopardi, linci, lupi, lupi, primati, rettili, uccelli, tartarughe e molti altri. Vi state ancora chiedendo cosa fare a Teheran?

10. Il Museo Nazionale dell'Iran

Se amate la cultura e la storia, il Museo Nazionale dell'Iran - anche il Museo Archeologico dell'Iran - è il luogo dove andare a visitare Teheran. Traccia la storia della città e del paese fin dall'antichità. Inaugurato nel 1937, possiede molte ceramiche, oggetti in metallo, libri e monete dell'antica Persia, ma anche oggetti del Neolitico, del Paleolitico e dell'epoca pre-islamica. Il museo contiene otto diverse sale dedicate a diversi periodi storici.

11. Monte Tochal

Hai visto tutto e non sai cosa fare a Teheran? Riesci a vedere le montagne a nord? Si può camminare sulle pendici dei monti Elbourz e passare da 40°C a 10°C! Lungo una linea di crinale di 12 chilometri che culmina a 3.942 metri di altitudine, le escursioni offrono una vista straordinaria sulla città di Teheran. Vi si accede con la cabinovia da Tajrish, a nord di Teheran, alla stazione sciistica di Tochal. Dalla cresta si possono raggiungere una decina di cime.

12. Parco Nazionale Sorkheh Hesar

Durante la visita di Teheran, perché non approfittare del Parco Nazionale Sorkheh Hesar e dei suoi 9.380 ettari direttamente accessibili a est della città? Si può salire fino a 1.547 metri per fare una piccola pausa - se venite in estate, le giornate possono essere torride - in quest'area protetta. In inverno, la zona funge da punto di partenza per la migrazione degli uccelli. Attenzione, a causa del suo clima semiarido, l'ampiezza termica media annua è importante: 19°C tra il giorno e la notte!

Come arrivare a Teheran?

Per arrivare a Teheran è assolutamente necessario prendere l'aereo perché i paesi confinanti (Iraq, Kuwait, Turchia orientale) sono zone pericolose, in guerra o con forti tensioni geopolitiche. Non è quindi consigliabile andarci via terra. Molte compagnie aeree - Air France, Iran Air, Alitalia, Lufthansa o KLM - operano voli diretti da Parigi. Per un volo al miglior prezzo, non esitate a consultare il nostro partner Skyscanner.

Dove alloggiare a Teheran?

Per sapere dove dormire quando si visita Teheran, è meglio puntare al centro storico della città, ai quartieri Elahieh e Tajrish: meno inquinati, meno rumorosi, più freschi perché in quota.

Audio video Le 12 cose da fare a Teheran
Aggiungi un commento di Le 12 cose da fare a Teheran
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.